Conferenza MXoN 2016: Nations is back!

Presentata questa mattina presso l’Unicredit Tower a Milano la 70^ edizione del “Monster Energy FIM Motocross of Nations 2016” che si svolgerà a Maggiora (NO) a Maggiora Park il 24 e il 25 settembre prossimi.
A fare gli onori di casa e a salutare le istituzioni e la stampa Renato Vichi, Responsabile Media Relations Italy di Unicredit: “Siamo lieti di ospitare oggi la Presentazione di questo evento internazionale che non poteva che essere a Milano per la centralità che questa città riveste soprattutto nel mondo della comunicazione e dei media. Auguro in bocca al lupo a tutte le persone coinvolte, agli organizzatori e ai piloti”.
Subito dopo è arrivato anche il Saluto di un rappresentate d’eccezione dell’industria italiana delle due ruote, Pier Francesco Caliari, Direttore Generale di Confindustria, ANCMA: “E’ con immenso piacere essere qui per un avvenimento così importante come il Motocross delle Nazioni, in particolare perché si svolgerà a Maggiora, sulla stessa terra dove nel 1986 si svolse “la gara” per eccellenza. Da sempre ritengo il fuoristrada la disciplina che può coinvolgere i giovani verso le due ruote a motore perché è ancora sinonimo di libertà, creatività, amore per il sacrificio e vera palestra per gli uomini di domani. E inoltre è un grande piacere constatare che Paolo Schneider e Stefano Avandero, proprietari dell’impianto di Maggiora, rappresentino quella voglia di fare propria della tradizione italiana. Ringrazio anche il promoter dell’evento Giuseppe Luongo, a sua volta ambasciatore nel mondo di quello stesso entusiasmo e valore. L’industria delle due ruote a motore, l’entusiasmo dei giovani e il sapere fare italiano sono gli stessi ingredienti che da 100 anni aprono i cancelli di Fiera Milano-Rho per EICMA, la più importante Esposizione al Mondo per l’industria motociclistica che si aprirà a novembre, a poca distanza dal MXoN, dove tra l’altro il fuoristrada ha da sempre ricoperto un ruolo primario nell’area esterna MotoLive”.
Non potevano certo mancare i Saluti della Regione Lombardia con Luca Ferrazzi, Presidente Commissione Permanente Sport e Cultura della Regione Lombardia: “Porto i saluti del nostro Presidente Antonio e sono lieto di aver raccolto l’invito per questo importante appuntamento
La Presentazione è stata condotta dal giornalista Pierluigi Pardo che, dopo i Saluti di Benvenuto ufficiali è entrato nel vivo, ricreando l’atmosfera dell’evento con il lancio del video che ripropone immagini emozionanti dell’edizione del 1986 per arrivare all’edizione 2016 a Maggiora.
Pardo ha poi presentato i relatori della giornata, a partire da Giuseppe Luongo, Presidente Youthstream che ha dichiarato:
“Sono molto felice oggi di essere in Italia. il mio Paese per annunciare questo grande ritorno del Motocross delle Nazioni a Maggiora, dopo 30 anni dalla storica edizione del 1986, edizione in cui ho iniziato tra l’altro con la mia azienda e gara che ha portato alla ribalta internazione il Motocross. È l’evento più importante e quello che richiama più pubblico in assoluto, e per l’edizione di quest’anno a Maggiora ci si aspetta addirittura un aumento del 20% delle vendite. E allora in bocca al lupo ai due giovani che hanno investito su questo sogno Stefano Avandero e Paolo Schneider”.
La parola è passata ai due giovani imprenditori Stefano Avandero e Paolo Schneider della società Schava, che hanno creduto e investito non solo nella rinascita del circuito, riportando la location a punto di riferimento per gli eventi del Motocross mondiale e internazionale, ma anche innovando e trasformando la struttura in uno dei più importanti Action Sports Park d’Europa per disponibilità di discipline praticate: non solo Motocross ma anche Mountain Bike e le moto elettriche Freeride E e della KTM.
Stefano Avandero:
“Prima di iniziare vorrei fare dei ringraziamenti particolari perché per me è oggi è un giorno molto importante, di forte emozione e anche di soddisfazione. Tengo a ringraziare innanzitutto Banca Unicredit per averci dato la possibilità di essere qui oggi e tutte le persone che collaborano con noi e che ci aiutano ogni giorno, ( collaboratori, consulenti, amici, etc. ) E poi ringrazio tutti i partner, Paolo il mio socio ed amico e la famiglia che mi dato la possibilità di inseguire un sogno e che mi ha sempre sostenuto. Ma soprattutto tengo a ringraziare Giuseppe Luongo in quanto ha creduto in due giovani appassionati e forse spregiudicati che, nel 2012 si sono presentati da lui con l’ambizioso obiettivo di riportare a Maggiora il mitico MXoN. L’edizione del 1986 è stata incredibile ed è riconosciuta come una delle migliori gare di sempre, io non c’ero a organizzarla e dopo 30 anni è un orgoglio. Per realizzare questo sogno ci siamo spinti creare una società e abbiamo intrapreso questo percorso con tanta passione, per cui spero che lasceremo un segno indelebile nella storia di questo sport come lo ha lasciato l’edizione del 1986. Mi auguro che faremo bene quanto fece Giuseppe e l’organizzazione dell’epoca”.
Paolo Schneider:
“Ringrazio tutti quelli che hanno reso possibile tutto questo perché per noi l’organizzazione del Motocross delle Nazioni rappresenta qualcosa di davvero importante, un sogno, un traguardo. La nostra è davvero una bella storia da raccontare, due giovani che avviano un progetto legato allo sport e all’organizzazione di grandi eventi, rilanciando in chiave moderna uno dei circuiti più importanti e mitici al mondo, circondato da un piccolo paese di 2000 abitanti dove la maggior parte delle persone sono coinvolte in un modo o nell’altro nella vita del Maggiora Park. Per questo dobbiamo ringraziare molto il Sindaco di Maggiora con il quale abbiamo creato un buon esempio di collaborazione tra azienda privata e istituzioni, in uno schema che va a beneficio di entrambe le parti in maniera molto naturale. L’MXoN 2016 si presenterà come un grandissimo evento, lo è già ogni anno grazie al lavoro di Giuseppe Luongo e di Youthstream che sono riusciti a portare questa manifestazione ad un livello altissimo di attenzione. C’è molta euforia all’interno del settore ed i Paesi che parteciperanno inseriranno il loro migliori piloti per portarsi a casa questo trofeo davvero speciale. Vedo una squadra Americana che è alla ricerca del riscatto e non vi è posto migliore di questo, spinti dal successo e dalla storia di 30 anni fa, per riprendersi in mano questo quello che credono gli spetti di diritto. Una squadra Italiana capitanata dal nostro 8 volte campione del mondo Antonio Cairoli che vuole tornare sul Podio. E tantissimi outsider, la Germania, il Belgio, L’Inghilterra e cosi via”.

Pierluigi Pardo ha poi lanciato un altro video della pista di Maggiora Park su cui sono intervenuti i due piloti del Motocross presenti. L’8 volte Campione del Mondo di Motocross Antonio Cairoli e Clement Desalle, pilota Monster Energy Kawasaki Racing Team, membro della squadra vincitrice della squadra del Motocross delle Nazioni nel 2013.

L’intervento di Cairoli e Desalle

“Il circuito di Maggiora è molto spettacolare e non vedo l’ora di studiarlo nei dettagli. Domani sarà un’occasione perché ci troveremo lì per il ritiro della Nazionale. Al Motocross delle Nazioni si corre per la maglia dell’Italia e saremo a competere per uno stesso obiettivo. Andremo preparati al massimo proprio come per un mondiale e non nascondo la mia voglia di vincere con la squadra questa competizione che manca al mio e al nostro palmares da dieci anni quando la squadra italiana sali sul podio in Inghilterra”- ha commentato Antonio Cairoli.

“Il Motocross delle Nazioni è una competizione diversa da tutte le altre, la più importante e anche la più emozionante perché non si compete individualmente e i tantissimi tifosi supportano te e la squadra con un entusiasmo unico. La pista di Maggiora è molto tecnica e spettacolare e sicuramente stiamo lavorando per arrivare con la Nazionale al massimo della nostra forma” – Ha concluso Clement Desalle.

Un Saluto che non poteva mancare quello della Federmoto con i due Presidenti della Regione Lombardia Ivan Vidorini. e della Regione Piemonte Vittorio Angela che hanno fanno i complimenti ai due giovani imprenditori di Schava per l’impegno che hanno impiegato e metteranno per il futuro e per la crescita ulteriore di questo bellissimo sport.

Appuntamento quindi il 24 e il 25 settembre a Maggiora Park per vivere l’evento più importante dell’anno nel mondo del Motocross.