Gajser vince in Spagna, Cairoli chiude solo in 7° posizione

Nono appuntamento dell’anno, con il mondiale motocross: sulla pista di Talavera de la Reina, in Spagna, Gajser fa un piccolo passo verso il titolo, grazie al doppio successo nelle due manche disputatesi sul “Cerro Negro“, che lo hanno portato ad allungare, in classifica generale, sugli avversari. In grande spolvero Max Nagl, secondo in entrambe le manche. Gara complicata invece per Antonio Cairoli, che chiude settimo al termine della gara.

In Gara 1, il pilota sloveno, dopo il miglior tempo in qualifica, parte fortissimo facendo il vuoto dopo pochi giri ed andando a vincere con 7,3″ di vantaggio sul tedesco e con 11,6″ su Desalle.

Quinto posto per Cairoli, rallentato prima da un contatto con Febvre e poi mai veloce abbastanza per recuperare sui piloti che gli stavano davanti. Febvre chiude nono.

Nulla di nuovo, in Gara 2: la prima e la seconda posizione sono rispettivamente di Gajser e Nagl; terza posizione per Gaultier che chiude a 6,6″ dallo sloveno. Cairoli in questa manche si è dovuto accontentare del nono posto a causa di una caduta, mentre Febvre, termina al quarto posto.